News dalla LID

Al via la XVII legislatura

Cara amica, caro amico,
 
è iniziata la XVII legislatura, forse tra le più tormentate della storia repubblicana, già si pronostica di vita breve: e tutto ricomincia daccapo. Ciò che non è stato approvato con la passata legislatura, ad esempio il divorzio breve, dovrà iniziare nuovamente l’iter parlamentare, dovrà trovare una maggioranza, dovrà essere votato.

News, Natale dalla LID

Cara amica, caro amico,

in questi giorni di caos pre elettorale, quando ormai la politica parlamentare -e non solo- viaggia nell’iperspazio degli affaracci loro senza più nessun collante col cittadino elettore, noi ancora una volta siamo andati a portare un minimo di ragionevolezza in questo marasma di chiacchiere e posizionamenti tattici. Abbiamo offerto loro lo stesso pacco che ci hanno fatto in termini di riforme sul diritto di famiglia e diritti civili durante tutta questa legislatura senza dimenticare la precedente.

Il sottoscritto vestito da Babbo Natale con i volenterosi amici del sito Senza Barcode ha raggiunto le sedi nazionali di alcuni dei partiti maggiormente rappresentati in Parlamento: PD, IdV e PDL.

News dalla LID: nuove iniziative per dicembre

Diego SabatinelliCara amica, caro amico,

come prevedibile e scontato le promesse fatte dal capogruppo del PD, on. Franceschini, sono state disattese: calendarizzare il divorzio breve per loro non è una priorità, ma nemmeno una necessità; anzi, un ostacolo.

News: 25° giorno di sciopero della fame

Care amiche, cari amici,

sono al 25° giorno di sciopero della fame e oltre 8 kg persi (ormai a 59 kg di peso), già si legge di chiusura anticipata per pochi mesi di questa pessima sedicesima legislatura. Durata un lustro ha portato con sé pochissimo e tante prese per i fondelli, lasciando questo nostro Paese senza significativi passi avanti in nessuna direzione. Unica nota positiva è che, forse, il cittadino elettore sta aprendo gli occhi, vede quanto da fare ci sia, ma anche quanto da buttare. (in foto Fini, Franceschini e Cicchitto)

News dalla LID: 12° giorno sciopero della fame

Cari amici, l’azione nonviolenta che abbiamo intrapreso come LID è volta a ridare dignità al parlamentare che non è messo in condizione di fare il proprio lavoro, ovvero legiferare. Dopo che la Conferenza dei capigruppo della Camera ha deciso di depennare dall’ordine dei lavori d’Aula la proposta di legge sulla riduzione dei tempi obbligatori di separazione, c.d. divorzio breve, sono giunto all’12° giorno di sciopero della fame.

Urgono nuove forme di lotta nonviolenta

Care amiche, cari amici,
 
durante la conferenza stampa di giovedì 22 alla Camera dei Deputati, giorno in cui si è svolta anche l'ultima capigruppo di cui si ha notizia pubblica, a cui hanno partecipato gli onorevoli: Enzo Raisi (FLI), Rita Bernardini, Marco Beltrandi (Radicali) e Roberto Giachetti (Pd), quest'ultimo ci ha confermato la volontà del Gruppo PD di far inserire subito nel calendario dei lavori d’Aula la proposta di legge sul c.d. Divorzio Breve.

News dalla LID settembre '12

Cara amica, caro amico,

il 5 settembre riprendono i lavori alla Camera dei Deputati, come ricorderai all’O.d.G. dei lavori d’Aula c’è anche la riforma della legge sul divorzio – c.d. “divorzio breve” – che continua ad essere rinviato sine die nella speranza, a questo punto sarebbe l’unica motivazione, che la questione finisca nell’oblio e si chiuda la legislatura senza troppi scossoni “etici”. Noi, che di scossoni etici invece ne cerchiamo per rendere questo Paese un po’ più europeo e un po’ più civile, proveremo a garantire che durante i primi giorni di lavoro i deputati non restino senza il nostro “appoggio”: ovvero solleciteremo la messa in discussione della proposta di legge il più presto possibile, perché di tempo ormai ne è passato troppo, lo stesso che passano i separati per poter divorziare.

© 2010 - 2017 copyright Divorzio Breve - :elp@